Pagine

venerdì 26 novembre 2010

La lampada vintage

Ogni tanto, in qualche angolo dimenticato della mia soffitta
appare un oggetto appartenuto a zia Giovanna,
la signora che ha vissuto in questa casa.
Cambierò il cappello perchè solo a sfioralo si disintegra,
e troverò sicuramente una sistemazione.

sabato 20 novembre 2010

Luna piena

Il sole sta tramontando...
...ma su Cagliari, la luna piena è già protagonista.

lunedì 15 novembre 2010

Il pane da signora Gina

Vai a prendere il pane da signora Gina?
Signora Gina non vendeva solo pane, vendeva buonumore!!!
Sono rientrata in quel panificio dopo tanti anni e sono tornata
indietro nel tempo.
Ho avuto un'accoglienza strepitosa da parte del figlio Gianni e
insieme abbiamo ricordato i tempi andati.
Mi sono rivista piccola (non è che di statura sia cresciuta più
di tanto) al lato del bancone, mentre sbirciavo nel laboratorio,
signor Luciano che sfornava le rosette, una vera bontà!!!
E ho risentito la voce di signora Gina che imbustava il pane
ancora caldo: una rosa, due rose, tre rose... e il mazzo di fiori
era pronto!!!

venerdì 12 novembre 2010

giovedì 11 novembre 2010

Il nespolo in fiore

Gli insetti lavorano senza sosta.....

Riuscite a sentire il profumo dei fiori ???  E' così intenso...

domenica 7 novembre 2010

Passeggiata nella chiesetta di San Gerolamo tra i monti di Capoterra

Tra le montagne di Capoterra si trova l'eremo si San Gerolamo.
Percorrendo una strada sterrata...
...ci si ritrova nella piazzetta.
La chiesa si può visitare in occasione di "Monumenti Aperti"
nel mese di maggio.
E' stata ristruturata all'interno (purtroppo, a mio parere
con materiali non adatti) e spero che all'esterno
facciano un lavoro migliore.
In questa casa...
... l'eremita Gerolamo si rifigiò a meditare.


Tra capre che pascolano indisturbate...
... prendiamo il sentiero..
...dove le quercie ci fanno da cornice.





Mentre le api lavorano incessantemente nei fiori di corbezzolo...
... si possono gustare i frutti maturi.
Ci avviamo nella linea tagliafuoco...
...vediamo il fiume di pietre formatosi con l'alluvione
nel costone di S. Barbara...
...e cominciamo a salire.
Vediamo il borgo di S. Barbara...
...e il golfo di Cagliari è sempre più distante.

Continuamo a salire...






...e il panorama è spettacolare.


La natura è contaminata dalla presenza di bossoli...

...ma nulla può distrarci...
...da questa meraviglia.
Anche la rugiada ci incanta...

... mentre la vegetazione emana mille profumi.






Arrivati in cima ...
...continuamo a goderci il panorama...
...ma purtroppo...
...dobbiamo riprendere la strada per il ritorno.